Il Presepe di Luzzati torna a Torino

Il Presepe di Emanuele Luzzati, dopo essere stato allestito lo scorso anno a Roma, ritorna a Torino.
Il Teatro Regio in collaborazione con l’Amministrazione comunale, ospiterà per la prima volta le sagome dipinte su legno del Maestro Luzzati negli spazi – interni ed esterni – dell’ente lirico. Su idea del direttore degli allestimenti scenici, Saverio Santoliquido, lo storico edificio quest’anno verrà trasformato in un grande calendario dell’Avvento: “Sono felice che nel quattordicesimo anniversario dalla creazione – ha detto l’Assessore alla cultura Fiorenzo Alfieri – il Presepe di Luzzati torni nel cuore della città ad aumentare il fascino e la capacità di accoglienza del nostro maggiore teatro”.

Si tratta di una scenografia originale che reinterpreta, in chiave nuova, il progetto di Luzzati, ideato nel 1997 regalando da allora gioia a grandi e piccini. “Avevamo rischiato di non poter esporre il Presepe perché nella sede prescelta come definitiva, gli spazi antistanti l’ex ristorante del Borgo Medioevale al Parco del Valentino, è stato avviato un cantiere per i lavori di restauro”, racconta Alfieri. “Ho chiesto al Sovrintendente del Regio, Walter Vergnano, insieme al laboratorio di scenografia dell’Ente lirico, di aiutarci a trovare una sistemazione. I tecnici del teatro, che in questo periodo stanno collaborando con la Città per le Luci d’Artista e la ricostruzione del primo Senato italiano, nell’omonima sala di Palazzo Madama, hanno proposto di allestire il presepio proprio in piazza Castello. Le parti più belle della grande opera di Emanuele Luzzati arricchiranno l’atrio del Regio durate le feste natalizie”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...